Lasagne con farina di miglio bruno

30 Nov 2016 | Primi | 0 commenti

Proviamo a sfidare i palati più classici con il gusto, delicato ma deciso, della farina di miglio bruno o kurakkan. Con questa ricetta di lasagne con farina di miglio bruno al forno con melanzane arrostite, proviamo ad utilizzare un prezioso cereale molto utilizzato nella cucina indiana o africana, adattandolo ad un uso più tradizionale della cucina italiana.

Ingredienti

150 gr farina integrale di miglio bruno
50 gr farina di riso  + per la lavorazione
3 uova medie

condimento
2 melanzane arrostite
salsa di pomodoro
1 mozzarella
50 gr parmigiano

Preparazione

farine di legumi proprietà

FARINE DI LEGUMI PROPRIETÀ: 10 MOTIVI PER USARLE

La scelta di utilizzare la farina di riso  per permettere agli intolleranti al glutine di provare la ricetta. Ricordiamo che farinespeciali.it  nasce principalmente per far conoscere e apprezzare tutte le farine che compongono l’alimentazione sul pianeta, comprese quelle senza glutine che sono la base alimentare di milioni di persone nel mondo e non solo dei celiaci. Cominciamo la preparazione per la nostra pasta.



Lasagne con farina di miglio bruno

In una terrina mescolare le due farine, aggiungere le tre uova ed iniziare ad impastare. Ottenuto l’impasto lasciamo riposare avvolto in della pellicola per circa mezzora, questo permette al cereale di assorbire l’acqua.

Nel frattempo cominciamo a preparare le melanzane tagliandole a rondelle e disponiamole ad arrostire sul fuoco. Prepariamo il sugo.



Dopo circa mezz’ora stendiamo su una spianatoia prendendo piccoli pezzi dell’impasto a formare delle lasagne di pasta molto sottili,  con pazienza stendiamo con un mattarello.  In una pentola bassa mettiamo a bollire dell’acqua con sale e due cucchiai  di olio.

 

Dopo circa mezz’ora stendiamo su una spianatoia prendendo piccoli pezzi dell’impasto a formare delle lasagne di pasta molto sottili,  con pazienza stendiamo con un mattarello.  In una pentola bassa mettiamo a bollire dell’acqua con sale e due cucchiai  di olio.

 

Caliamo una per volta le strisce di pasta lasciandole per due minuti. Aiutiamoci con una paletta per non rompere la pasta che risulta estremamente fragile. Una volta in acqua non avremo più grandi problemi. Mettiamo poi le altre a seguire, e riponendo quelle già bollite su un canovaccio.

In una teglia mettiamo sul fondo del sugo e cominciamo a formare degli strati di melanzane e pasta di miglio alternati con mozzarella e parmigiano. Inforniamo a 180° per 40 min.