Frittelle con farina di cocco

26 Set 2017 | Secondi | 0 commenti

Difficile posizionarle all’interno di un menu, le frittelle con farina di cocco e ricotta, sono ottime come antipasto – aperitivo o, come molto spesso accade nei pranzi domestici, stuzzicante secondo. L’abbinamento della farina di cocco in un piatto salato costituisce per farine speciali una sfida ricorrente. Spesso abbiniamo il gusto del cocco a qualcosa di dolce, il salato invece è legato a sapori più tradizionali. Abbiamo già sperimentato in alcune ricette l’impiego di questa versatile farina. Pensiamo ad esempio al pane con farina di cocco proposta all’inizio di questa avventura, oppure soufflè di melanzane e cocco.

Ingredienti

250 gr ricotta mista
50 gr farina di cocco
50 gr tapioca o amido di mais
3 uova
50 gr parmigiano
sale qb

olio per friggere

Preparazione

farine di legumi proprietà

FARINE DI LEGUMI PROPRIETÀ: 10 MOTIVI PER USARLE

Per queste veloci frittelle con farina di cocco dobbiamo procurarci della farina di tapioca decisamente più adatta. Potreste sostituirla con dell’amido di mais o maizena ma le capacità addensanti della tapioca sono decisamente più convincenti. In una ciotola versiamo la ricotta mista (con parte vaccina e parte di pecora). Stemperiamo la ricotta con la forchetta e aggiungiamo le uova che avremo già leggermente sbattuto in un piatto. Amalgamiamo per bene e incorporiamo la farina di cocco. Lentamente e spargendola pian pianino la farina di tapioca. Utilizzate un piccolo setaccio; il contatto con l’umido porta questa farina/amido a formare fastidiosissimi grumi. Quindi ci vuole solo un pochino di pazienza. Aggiungiamo senza problemi il formaggio grattugiato e amalgamiamo il tutto.



Frittelle con farina di cocco



In una padella antiaderente mettiamo dell’olio per frittura e portiamo a temperatura. Aiutandoci con due cucchiai formiamo in due passaggi incrociati le nostre frittelle. Come per le chenelle o quenelle (in francese). Pochi minuti per parte a fuoco medio e potete servire l’insolito cocco.