Seleziona Pagina

Scaccia ragusana lo street food siciliano che racconta la storia

Gen 8, 2022 | Focacce | 0 commenti

Scaccia ragusana lo street food siciliano tra i più amati dell’isola. Vanta molte paternità e diversi nomi questo gustosissimo piatto unico ripieno di verdure o di mille altri condimenti diversi. Una ricetta che ha superato la storia adattandosi ai tempi moderni e diventando un piatto sempre presente.

Scaccia ragusana lo street food siciliano che racconta la storia

8 Gen 2022 | Focacce | 0 commenti

La scaccia ragusana è un pianto della cucina popolare siciliana che risale intorno al XVII secolo. Le ricette tradizionali hanno sempre un fascino particolare, raccontano in pochi bocconi storia e tradizioni di uomini e donne, che hanno tramandato quella ricetta per anni. Così la scaccia ragusana uno snack conteso tra diverse località della Sicilia. La scaccia modicana ha il bordo lungo richiuso e con un ripieno di ricotta oppure pomodori e cipolla; si usa anche il prezzemolo e le acciughe. Oppure la scacciata catanese e la mbigliulata nel agrigentino che rimangono sempre lo stesso prodotto da forno a base di pasta di pane.

In questa versione proponiamo la scaccia ragusana con pomodoro, cipolla e caciocavallo. Non parliamo di scaccia classica perché proprio l’origine della scaccia contraddice il concetto di classico. Infatti la scaccia originariamente era un piatto che si realizzava con gli avanzi di un pasto abbondante. Poi dalla tavola dei contadini arrivò alla fastosa tavola della nobiltà siciliana durante il natale e da quel momento fu adottata come portata del menù natalizio. Con il passare degli anni e soprattutto con il benessere la scaccia è diventato un piatto ampiamente diffuso in tutti i periodi dell’anno in tutta la Sicilia.

Non perdere le ricette del mese, Iscriviti alla newsletter!farine speciali

ricette - consigli - curiosità



Preparazione

Scaccia ragusana ricetta

Per la scaccia ragusana dovete preparare l’impasto del pane leggermente più sodo perché dovrà essere lavorato con il mattarello, quindi regolatevi con l’acqua poiché alcune farine assorbono diversamente. Detto questo cominciate a versare la farina in una ciotola, sciogliete il lievito di birra e impastate con l’acqua. Formate un panetto liscio e lasciate lievitare fino al raddoppio.

  • Appena l’impasto sarà pronto dividetele in 4 parti. Poi con il mattarello stendete l’impasto formando un rettangolo sottile.
  • Stendete la passata di pomodoro lasciando il perimetro vuoto. Poi aggiungete le cipolle e il caciocavallo grattugiato.
  • Dopodiché ripiegate i due lati lunghi verso il centro.
  • Continuate con salsa, cipolle e caciocavallo.
  • Poi chiudete dai lati piccoli verso il centro.
  • Infine chiudete ancora a libro la scaccia.

Per concludere bucherellate la superficie della scaccia con i rebbi della forchetta, poi infornate a 200° per 30 minuti. Lasciate intiepidire prima di tagliare.

Scaccia ragusana
Scaccia ragusana
Scaccia ragusana
Scaccia ragusana
Scaccia ragusana
Scaccia ragusana

Ingredienti

500 g semola rimacinata
250-280 g di acqua
10 g di lievito di birra 
15 g di sale

700 g di polpa di pomodoro
400 g caciocavallo 
1 cipolla

olio evo q.b.

 

Scaccia ragusana
Vota la ricetta
recipe image
Nome ricetta
Scaccia ragusana lo street food siciliano che racconta la storia
Autore
Pubblicata
Preparazione
Tempo cottura
Tempo totale
Media
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)
Condividi su

Ricette per Menù

NEWSLETTER

Non perdere le nostre ricette! Iscriviti alla nostra newsletter.

0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.