Seleziona Pagina

Farina di piselli fatta in casa, consigli e suggerimenti per come utilizzarla in cucina

Ago 28, 2022 | Guide pratiche | 0 commenti

Quando si parla di farine alternative quelle di legumi sono sempre al primo posto, ecco come fare la farina di piselli in casa con semplici strumenti e come impiegarla nelle ricette.
 

Farina di piselli fatta in casa, consigli e suggerimenti per come utilizzarla in cucina

28 Ago 2022 | Guide pratiche | 0 commenti

La farina di legumi è presente in tutte le culture del mondo e in tutti i rispettivi ricettari. La prima ragione della preparazione della farina, di qualunque genere essa sia, è semplicemente legata all’impiego e alla lavorazione del piatto finale. Non sarebbe possibile realizzare pane, pasta o torte, giusto per fare un esempio, senza farina.

L’altra importantissima ragione invece è legata ai tempi di cottura, infatti nella modalità farina i tempi sono rapidissimi. I piselli secchi cuociono in circa un’ora e mezza e la pasta realizzata con farina di piselli in soli 10 minuti. Questo in sintesi per capire le ragioni e l’impiego della farina in genere.

Farina di piselli fatta in casa: quali piselli scegliere

Prima ancora di spiegare come fare la farina di piselli in casa, è bene precisare quali piselli servono per la riuscita dell’ operazione. E dobbiamo anche ricordare che come legume, il pisello è diffusissimo sul tutto il pianeta e, come spesso accade per le specie vegetali, esistono migliaia di varietà. Ma la principale distinzione sulla quale ci soffermiamo è il colore. Infatti i piselli una volta secchi possono essere principalmente di due colori: verdi e gialli.

Non esistono particolari differenze a livello nutrizionale, ma possiamo fare delle distinzioni in base al gusto. Così i piselli gialli hanno un gusto più nocciolato e sono leggermente più piccoli. Mentre i piselli verdi restano più nell’aroma del vegetale erboso. Sono comunque percezioni leggere e spesso poco caratterizzanti.

Invece quello che veramente è importante, per preparare la farina di piselli in casa, è che i piselli siano spezzati e decorticati, cioè privi di quella pellicina esterna che, pur essendo commestibile, può però provocare gonfiori e disturbi intestinali. Troverete infatti i piselli spaccati sia verdi che gialli in quasi tutti i supermercati ed entrambe sono adatti a preparare la farina di piselli in casa.

Non perdere le ricette del mese, Iscriviti alla newsletter!farine speciali

ricette - consigli - curiosità



Preparazione

Come fare la farina di piselli in casa

Per prima cosa dovete procurarvi il legume secco che trovate sugli scaffali del supermercato; giallo o verde che sia non fa differenza. L’importante però è che i piselli secchi siano stati conservati opportunamente e che non abbiano preso umido. Dopodiché avviate un veloce controllo visivo. È importante infatti accertarsi di eventuali presenze di pietre o altre sostanze che possono capitare all’interno della confezione durante la lavorazione.

Fatto questo procuratevi un robot potente, meglio se a boccale tipo frullatore. Per questo scopo va benissimo un vecchio glorioso macina caffè. Procedete ad ogni modo in piccole dosi. In oltre, state attenti a non surriscaldare troppe le lame; nel caso fermatevi per un minuto e poi riprendete.

Dopo qualche minuto avrete la farina di piselli fatta in casa, ma ricordatevi di setacciarla e rimuovere la parte più grossa. Provate poi a rimacinare gli scarti per non sprecare nulla.

Visto com’è facile fare la farina di piselli? Adesso potete conservarla in un barattolo a chiusura ermetica per qualche settimana oppure in frigo per qualche mese. Ricordate però che tutte le farine si deteriorano facilmente. In questo articolo abbiamo parlato ampiamente su come conservare le farine.

come fare la farina di piselli
farina di piselli

Come utilizzare la farina di piselli in cucina

Come sempre i suggerimenti su farinespeciali.it sono puramente indicativi, questo per lascare liberi di creare e sperimentare. Certo una guida che si rispetti ha ovviamente degli esempi pratici da impiegare subito.

Quindi ancora prima di addentrarci nelle varie ricette è bene ricordare che la farina di piselli è senza glutine ma ha una particolare capacità di legare, data da certe sostanze presenti nel legume. Utilizzata al 100% o con altre farine gluten-free è adatta a tutti coloro che seguono diete senza glutine, anche se è particolarmente indicata miscelata con la farina di frumento. Infatti insieme riequilibrano le mancanze l’una dell’altra.

Con la farina di piselli si posso realizzare una infinità di ricette, pensate che può essere sostituita a quella di ceci nelle migliaia di preparazioni esistenti e questo solo per cominciare. Ma può essere impiegata nella panificazione per rinforzare il lievito e apportare principi nutritivi importanti.

La prima ricetta che viene in mente pensando appunto ad una farina di legume è ad esempio la farinata. Sostituitela a quella di ceci ed il gioco è fatto.

Se invece volete provarla nella versione pasta qui trovate una ricetta molto originale da proporre. Invece come dolce vedete questa golosa ciambella con farina di piselli.

Sommario
Farina di piselli fatta in casa, consigli e suggerimenti per come utilizzarla in cucina
Nome Articolo
Farina di piselli fatta in casa, consigli e suggerimenti per come utilizzarla in cucina
Descrizione
Quando si parla di farine alternative quelle di legumi sono sempre al primo posto. Ecco come fare la farina di piselli in casa con semplici strumenti e come impiegarla nelle ricette.
Autore
sito
Farine Speciali
logo del sito
Condividi su

ultimi video

Ricette per Menù

NEWSLETTER

Non perdere le nostre ricette! Iscriviti alla nostra newsletter.

0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.