Seleziona Pagina

Riso venere con fave e carciofi freschi

Mag 4, 2022 | Primi, Riso | 0 commenti

Il riso venere con fave e carciofi freschi è un piatto primaverile molto gustoso e soprattutto dal gusto intenso tipico di questo riso. Uno primo piatto interessante, semplice da realizzare e proporre.

Riso venere con fave e carciofi freschi

4 Mag 2022 | Primi, Riso | 0 commenti

Quando in primavera è periodo di fave fresche, occorre consumare questo straordinario legume. Infatti il legame tra carciofi e fave è tipico del periodo primaverile, quando appunto si trovano freschi sia il legume che l’ortaggio. Quindi perché non provare questo semplice ma gustosissimo piatto di riso venere con fave e carciofi freschi?

Com’è noto il riso venere è difficile da risottare come nei classici risotti all’italiana. Manca quasi completamente di amido ed è difficile da mantecare. Eppure riesce a combinarsi in cotture separate egregiamente con molti ingredienti. Così in questa ricetta di riso venere con fave e carciofi si ottiene un piatto gustoso e dall’aroma intenso, proprio del cereale nero. Semplice e alla portata di tutti ed è assolutamente da provare dall’inizio alla fine della primavera.

Non perdere le ricette del mese, Iscriviti alla newsletter!farine speciali

ricette - consigli - curiosità



Preparazione

Riso venere con fave e carciofi freschi

Come sempre ottimizziamo il lavoro. Per il riso venere con fave e carciofi freschi servirà il brodo vegetale dove cuocere il riso venere. Se usate brodo pronto o dado mettete quasi due litri di acqua e due dadi. Se invece preferite realizzare brodo fresco, utilizzate le verdure e gli ortaggi che preferite. In ogni caso mentre pulite i carciofi non gettate le foglie e i gambi perché gli scarti del carciofo sono ottimi per fare brodo.

Per prima cosa preparate il brodo e appena pronto cuocete il riso venere. Poiché la cottura può risultare lunga, da 20 a 45 minuti, seguite i tempi di cottura indicate sulla confezione del riso. Quindi nel frattempo dedicatevi alla preparazione degli altri ingredienti.

Detto questo, cominciate a pulire i carciofi, privandoli della parte esterna e mantenendo solo le foglie più tenere. Poi tagliateli a rondelle e piccoli spicchi.  Metteteli poi a bagno con acqua acidula (limone o aceto) per non farli annerire.

Subito dopo pulite le fave fresche. Non solo dal baccello ma togliete anche il guscio che le avvolge. Per far questo aiutatevi con un coltello tagliando la parte superiore e spingendo la fava fuori dal guscio.

Dopodiché saltate in padella mezzo spicchio di aglio e del porro con un filo di olio evo. Appena l’olio diventa caldo aggiungete fave e carciofi freschi.

A questo punto aggiungete il sale e un abbondante bicchiere di acqua e fate cuocere lentamente per almeno 15 minuti.

Appena il riso venere è pronto saltatelo in padella con i carciofi e le fave fresche. Aggiungete le foglioline di menta e pepe. Quindi impiattate e servite.

 

 

Riso venere con fave e carciofi

Ingredienti

280 g riso venere
4 carciofi freschi
500 g fave fresche
2 l di brodo vegetale
½ spicchio di aglio
porro o cipollotto q.b.
menta q.b.

 

Riso venere con fave e carciofi
Vota la ricetta
recipe image
Nome ricetta
Riso venere con fave e carciofi freschi
Autore
Pubblicata
Preparazione
Tempo cottura
Tempo totale
Media
51star1star1star1star1star Based on 3 Review(s)
Condividi su

ultimi video

Ricette per Menù

NEWSLETTER

Non perdere le nostre ricette! Iscriviti alla nostra newsletter.

0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.