Seleziona Pagina

Pitteddhe salentine o muffettate dolce di origine contadina

Dolci | 0 commenti

Le pitteddhe salentine sono un tipico dolce delle festività natalizie del Salento. Sono fatte di un impasto semplice di farina, olio e agrumi a forma di stella. In più sono ripiene di mostarda d’uva pugliese che sono la vera delizia di questo meraviglioso dolce.

Pitteddhe salentine o muffettate dolce di origine contadina

25 Nov 2021 | Dolci | 0 commenti

Forse un tempo alcuni dolci erano solo per le ricorrenze come ad esempio il natale. Adesso invece alcune ricette hanno superato il complesso del calendario e si trovano un po’ tutto l’anno. Così infatti per le pitteddhe salentine che potete trovare anche in molte pasticcerie artigianali nel Salento.

Il dolce, che generalmente si prepara in casa durante il periodo natalizio, è molto semplice così come spesso accade per i dolci della tradizione popolare. Le pitteddhe sono delle stelline formate a mano da un cerchio di pasta, al centro del quale è stata messa la mostarda d’uva. Si chiamano anche muffettate queste deliziose crostatine. Come fare le pitteddhe salentine in casa lo troverete in questa pagina, mentre come fare la mostarda d’uva, potete leggere la nostra ricetta.

L’impasto delle pitteddhe è nato povero, infatti era l’avanzo dell’impasto destinato alle focacce a base di olio, con in più la nota dolce della mostarda d’uva. Poi con gli anni sono diventate dei dolci con una ricetta quasi ufficiale. In pratica viene utilizzato lo stesso impasto degli strufoli e quindi di ufficiale non troverete nessuna ricetta. I dolci nati poveri hanno nella loro chimica pochi elementi di base e anche se arricchiti tali rimangono. Anche se poveri però mantengono una magia unica che neppure il dolce più sofisticato riesce ad offuscare.

Non perdere le ricette del mese, Iscriviti alla newsletter!farine speciali

ricette - consigli - curiosità



Preparazione

 Pitteddhe salentine

  • Per prima cosa scaldate l’olio e mettete la buccia di un limone o di un’arancia. Non deve assolutamente friggere, deve cioè semplicemente scaldarsi e rilasciare l’essenza degli agrumi nell’olio.
  • Lasciatelo poi freddare un po’. Poi aggiungetelo alla farina con lo zucchero, insieme all’anice e il succo di un’arancia.
  • Impastate fino a formare un panetto quasi liscio.
  • Dopodiché stendete l’impasto fino a formare una sfoglia sottile alta circa 3-4 millimetri.
  • Tagliate dei cerchi e per questo scopo potete usare anche un bicchiere di vetro.
  • Mettete al centro un cucchiaino di mostarda e pizzicate gli angoli per formare la stella.
  • Ponete poi le pitteddhe su una teglia foderata con carta forno.
  • Per concludere infornate a 180° per circa mezzora fino a quando la pasta non sarà dorata.

Lasciate raffreddare prima di consumare.

Ingredienti

ricetta pitteddhe salentine

500 g farina 00
60 g olio evo
50 g anice o grappa
50 g zucchero
½ cucchiaino di cannella
1 arancia succo e buccia
1 pizzico di sale

Pitteddhe salentine
Condividi su
Vota la ricetta
recipe image
Nome ricetta
Pitteddhe salentine buonissimo dolce di origine contadina
Autore
Pubblicata
Preparazione
Tempo cottura
Tempo totale
Media
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

Ricette per Menù

NEWSLETTER

Non perdere le nostre ricette! Iscriviti alla nostra newsletter.

0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.