Gnocchi di melanzane con farina di grano saraceno, un sapore intenso dal profumo di terra umida per palati più esigenti e fantasiosi. In questa ricetta con farina di grano saraceno, abbiniamo un condimento semplice dal profumo nettamente primaverile: una crema di piselli verdi con formaggio ricotta.

ingredienti

4 melanzane medie
300 gr farina di grano saraceno
100 gr farina di riso
2 cucchiai formaggio gavoi
condimento
300 gr pisellini verdi
100 gr formaggio ricotta fresco
cipolla
olio evo

preparazione

Per prima cosa laviamo e tagliamo in due le melanzane. Con un coltello pratichiamo dei solchi verticali per la lunghezza dell’ortaggio e sistemiamo la melanzana a pancia in giù su un foglio di carta forno. Poniamo in forno alto per circa 20-30 minuti. Le melanzane devono ammorbidirsi e in parte anche disidratarsi per poi essere scavate con un cucchiaio per estrarre la polpa . Lasciamo la polpa raffreddare e facciamo scolare il liquido in eccesso.

Gnocchi di melanzane con farina di grano saraceno

Gnocchi di melanzane con farina di grano saraceno

Fatta scolare la polpa di melanzane, aggiungiamo la farina di grano saraceno e impastiamo energicamente. Se l’impasto dovesse essere troppo liquido, aggiungiamo una parte di farina di riso. L’altra servirà per formare gli gnocchi. Su un tagliere cospargiamo della farina di riso e versiamo un paio di cucchiaiate di impasto. Sempre cospargendo di farina riso, se volete mantenere la ricetta senza glutine, formiamo un maccherone che taglieremo in pezzi di circa due cm arrotondandolo sul piano infarinato. Non facciamoci ingannare dall’impasto morbido. Le ricette con farina di grano saraceno che abbiamo già provato dimostrano infatti che la farina a contatto con il calore tende ad indurire.

In una pentola antiaderente saltiamo cipolla, piselli, olio evo e un bicchiere d’acqua. Se i piselli sono (come molto spesso accade) surgelati, basteranno pochi minuti necessari a scongelare, prima di essere frullati con il formaggio ricotta. La crema ottenuta sarà la base del nostro piatto.

In una pentola mettiamo a bollire l’acqua e quando è pronta versiamo i nostri gnocchi. Il tempo di cottura come sempre è indicativo. Gli gnocchi generalmente sono cotti appena vengono a galla e nello specifico dopo la formazione della naturale schiuma di bollitura. Scolateli e adagiateli sul letto di crema di piselli.