Seleziona Pagina

Confettura senza cottura fragole e semi di chia

Mag 15, 2021 | Dolci | 0 commenti

Per una prima colazione oppure per una cheesecake leggera e con tutto il gusto della frutta appena tagliata, la confettura senza cottura fragole e semi di chia, è un’esperienza assolutamente da provare. Utilizzando le fragole di stagione, qualche goccia di limone e pochissimo zucchero, otterrete una confettura senza cottura densa e gustosissima. Potete in alternativa allo zucchero utilizzare il dolcificante che preferite.

Confettura senza cottura fragole e semi di chia

15 Mag 2021 | Dolci | 0 commenti

Alcune ricette nascono inizialmente con l’intenzione di supporto a diete o a regimi alimentari particolari. Con il tempo poi si scopre che alcune ricette, non hanno nulla da invidiare alle classiche e più caloriche ricette di sempre. La confettura senza cottura con fragole e semi di chia, si inserisce tra quelle che possono stupire per gusto e per facilità di preparazione.

D’altra parte in questa ricetta abbiamo utilizzato la frutta fresca di stagione e pochissimo zucchero. Potrete utilizzare comunque miele, fruttosio, sciroppo d’acero o stevia per ridurre ancora di più le calorie. Infatti con la stessa procedura e altri tipi di frutta potete ottenere della gustosa marmellata senza cottura e senza molta fatica.

Detto questo, soffermiamoci sulle particolari caratteristiche dei semi di chia quando incontrano i liquidi. Infatti questo piccolo seme produce una sostanza gelificante a contatto con acqua o succhi di frutta in genere. Per questa ragione viene anche utilizzato in molte ricette come sostituto delle uova e ne abbiamo parlato ampiamente in questo articolo.

Visto che la ricetta è veramente semplice, consigliamo l’utilizzo di questa marmellata senza cottura nei periodi stagionali adatti. Infatti non può essere conservata a lungo e va riposta in frigo per qualche giorno al massimo. Quindi inutile realizzare grossi quantitativi. In più, vista la semplicità con la quale realizzare la marmellata senza cottura, meglio dunque farla fresca.

 

Non perdere le ricette del mese, Iscriviti alla newsletter!farine speciali

ricette - consigli - curiosità



Preparazione

Per cominciare lavate e tagliate le fragole a pezzetti per facilitare l’operazione. Potete usare un robot da cucina o come nel nostro caso un frullatore ad immersione. Usate un bicchiere in grado di contenere le fragole, nel quale aggiungerete lo zucchero e il succo di mezzo limone.

Frullate fino ad ottenere un crema omogenea.

Pudding alle fragole e ai semi di chia

In un barattolo di vetro mettete i semi di chia poi aggiungete le fragole appena frullate.

Girate il composto con un cucchiaino lungo facendo attenzione a non lasciare semi sul fondo o troppo attaccati. Alla fine riponete nel frigo per almeno tre ore nelle quali ogni tanto rigirate il composto. Trascorso il tempo i semi di chia avranno formato la tipica sostanza gelificante che compatterà la confettura senza cottura.

Potete conservare in frigo per un paio di giorni e consumare come credete, su pane, fette biscottate, cheesecake, yogurt oppure per accompagnare formaggi stagionati o carne.

Ingredienti

500 g di fragole fresche
50 g di semi di chia
½ succo di un limone
30 g di zucchero

oppure
12 g di stevia
o 2 cucchiai di miele
o 2 cucchiai sciroppo d’acero

 

Questa ricetta può essere considerato come un pudding di fragole nel quale non abbiamo usato latte vegetale. Con i semi di chia si possono realizzare dei budini a freddo senza mettere nulla sul fuoco. Provate e sperimentate, poi lasciate qualche commento in fondo alla pagina.

CONFETTURA SENZA COTTURA FRAGOLE E SEMI DI CHIA

Confettura senza cottura fragole e semi di chia
Confettura senza cottura fragole e semi di chia
Vota la ricetta
recipe image
Nome ricetta
Confettura senza cottura fragole e semi di chia
Autore
Pubblicata
Preparazione
Tempo cottura
Tempo totale
Media
41star1star1star1stargray Based on 5 Review(s)
Condividi su

ultimi video

Ricette per Menù

NEWSLETTER

Non perdere le nostre ricette! Iscriviti alla nostra newsletter.

0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.