Seleziona Pagina

Cicoria ripassata – il contorno povero amato da tutti

Feb 5, 2022 | Insalate e contorni, Verdure | 0 commenti

La cicoria ripassata in padella è un contorno di verdura povero e popolare, tra i più gettonati di sempre. Un modo per gustare le cicorie insieme a carne, pesce o semplicemente come secondo di verdura.

Cicoria ripassata – il contorno povero amato da tutti

5 Feb 2022 | Insalate e contorni, Verdure | 0 commenti

La cicoria ripassata è una ricetta tradizionale e infatti alcuni ricettari la indicano come un piatto romano, tant’è che viene catalogata come cicoria ripassata alla romana, con peperoncino piccante e aglio. Non solo, nella tradizione contadina la ritroviamo in Puglia ma anche in Campania. Infatti è talmente diffusa che non ci stupirebbe ritrovarla in una trattoria in Valle da Aosta. Così questa povera ricetta di cicoria ripassata attraversa tutto lo stivale da nord a sud.

Allora come si prepara la cicoria ripassata alla romana o all’italiana che dir si voglia? Per questa ragione abbiamo preso un po’ da tutte le ricette e abbiamo preparato il contorno più famoso. Le cicorie sono diffusissime su tutto il territorio e ci sono decine di specie diverse. Si distinguono principalmente per stagioni e ormai si trovano tutto l’anno. In più sono facili da trovare anche già in porzioni e surgelate.

In questa ricetta la cicoria ripassata è stata preparata con cicoria fresca tipo catalogna, facile da trovare in tutti i banco ortofrutta e soprattutto disponibile quasi tutto l’anno. La procedura della cicoria ripassata è uguale per tutte le qualità impiegate, ad esclusione di quelle surgelate che potranno essere stufate direttamente. In più questa ricetta, permette di riutilizzare cicorie già bollite e rimaste dal pranzo o dalla cena precedenti. C’è chi dice che sono ancora più buone.

Non perdere le ricette del mese, Iscriviti alla newsletter!farine speciali

ricette - consigli - curiosità



Preparazione

Ricetta cicoria ripassata

  1. Quindi partite dalla cicoria fresca. Per prima cosa eliminate le foglie più esterne e dure. Poi lavatela un paio di volte sotto l’acqua eliminando tutte le impurità. Per questo scopo va bene anche una sosta nell’acqua per una decina di minuti.
  2. Fatto questo, mettete una pentola di acqua sul fuoco e portatela a bollore. Appena raggiunta la temperatura calate prima le foglie e dopo qualche minuto anche i cuori o la parte centrale delle cicorie. Cuocetele per 10 minuti in tutto. Dovranno essere ancora un po’ durette. Con questa procedura eliminerete la parte più amara della cicoria, mantenendola comunque verde e ancora vivace. Scolatele facendo drenare tutta l’acqua in eccesso anche schiacciandole leggermente.
  3. Dopodiché in una padella mettete olio e aglio, poi tagliate anche una mezza cipolla sottile. Lasciate insaporire l’olio e aggiungete il peperoncino piccante. Quindi unite anche olive nere denocciolate e capperi e per ultimo le cicorie scolate dall’acqua. Fate cuocere per circa dieci minuti o fino a quando l’acqua non sarà completamente evaporata.

Per concludere impiattate e servite tiepide.

Per la cicoria surgelata ripassata in padella seguite dal punto 3, tenendo però presente di aggiungere dell’acqua per la cottura.

cicoria ripassata in padella
cicoria ripassata in padella

Ingredienti

1 kg di cicoria catalogna
1 spicchio di aglio
½ cipolla
20 g di olive denocciolate nere
20 g di capperi 

Cicoria ripassata
Vota la ricetta
recipe image
Nome ricetta
Cicoria ripassata - il contorno povero amato da tutti
Autore
Pubblicata
Preparazione
Tempo cottura
Tempo totale
Media
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
Condividi su

ultimi video

Ricette per Menù

NEWSLETTER

Non perdere le nostre ricette! Iscriviti alla nostra newsletter.

0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.