Maltagliati di mais con cavolo

30 Nov 2016 | Primi | 0 commenti

Se la forza della farina di mais fosse stata quella della farina di grano, la guerra tra i due cereali sarebbe stata senza fine. Utilizzare il mais per ottenere la pasta (non solo per celiaci) non è cosa semplicissima. Difatti non ha molta forza per legare.

Ingredienti

per la Pasta
350 gr di farina di mais fine
150 gr di farina di riso
3 uova grandi
2 cucchiai di olio
10 gr sale
condimento
1/4 di cavolo cappuccio
2 carote 1/2 cipolla
30 gr di funghi secchi (da ammollare)

Preparazione

farine di legumi proprietà

FARINE DI LEGUMI PROPRIETÀ: 10 MOTIVI PER USARLE

Mescolate le due farine, il sale, aggiungete l’olio e le uova. Impastate fino ad ottenere un composto sodo e non appiccicoso. Lasciate riposare 30 minuti avvolgendo l’impasto in della pellicola. Trascorso questo tempo, stendete con un mattarello piccole parti dell’impasto che lascerete asciugare per 10 minuti prima di tagliare i maltagliati. Cuocete in abbondante acqua per circa 8-10 minuti.



Condimento

Ammollate in una ciotola i funghi secchi per almeno 30 minuti. In padella antiaderente, aggiungete olio e mezza cipolla. Tagliate a piccole striscioline 1/4 di cavolo cappuccio e  due carote. Mettete gli ortaggi a stufare il pentola, insieme ai fughi precedentemente ammollati, e cuocete per 30 minuti. A fine cottura, unite la pasta scolata e pepate.